I Dintorni

Paesi e città storiche – Principali distanze chilometriche

Ecco qualche spunto per cominciare ad organizzare le vostre gite nei dintorni del campeggio senza alcuna pretesa di esaustività in considerazione dell’infinita varietà di itinerari possibili e delle preferenze personali.

Cominciamo con una serie di itinerari, con partenza diretta dal campeggio, consultabili direttamente dalle pagine del nostro sito cliccando qui.

Abbadia San Salvatore

MATERIALE INFORMATIVO, PUBBLICAZIONI, GUIDE, CARTINE SCARICABILI DAL WEB
Per approfondire la conoscenza del territorio, sia dal punto di vista naturalistico che culturale, e pianificare le vostre escursioni, troverete senz’altro utili le pubblicazioni, le guide e le cartine scaricabili gratuitamente da alcuni portali di promozione turistica di questo splendido territorio, situato a cavallo tra le provincie di Grosseto e di Siena.
Vi suggeriamo, per quanto riguarda il territorio che ricade nella provincia di Grosseto, di usufruire del materiale informativo scaricabile in questa sezione del portale di Maremma Toscana.

versante grossetano

Nelle guide presenti su questo sito troverete informazioni preziose sulla storia , il paesaggio ed il patrimonio artistico del territorio dei comuni di Cinigiano, Arcidosso, Castel del Piano, Seggiano, Roccalbegna, Santa Fiora, Semproniano, Castell’Azzara, Pitigliano e Sorano con la frazione di Sovana.

Sorano
Non mancano inoltre informazioni sulla splendida costa dell’Argentario ed i suoi paesi nonché sulle isole del Giglio e di Giannutri.
Spostandoci invece verso la provincia di Siena potranno esservi utili le informazioni e le pubblicazioni presenti sul sito Terre di Siena.

versante senese

In particolare segnaliamo due brochure: la prima dedicata a Montalcino, Pienza, Radicofani, San Quirico ed altri borghi di grande interesse della vicina Val d’Orcia scaricabile direttamente da qui e l’altra riguardante i comuni amiatini tra cui Abbadia San Salvatore e Piancastagnaio, scaricabile da qui.

ABBAZIE

Non mancate di fare una visita ad alcune abbazie che sono tra gli esempi più suggestivi e significativi della potenza e del ruolo svolto in passato da queste architetture religiose nell’organizzazione di un territorio crocevia di pellegrini in cammino lungo la via Francigena.

L’ Abbazia di Sant’Antimo, esempio tra i più suggestivi dell’arte romanica in Italia,  è situata in posizione isolata sulla strada che da Montalcino raggiunge Castelnuovo dell’Abate.  La struttura attuale risale al XII secolo ma la tradizione vuole che sia sorta sulla base di una chiesa preesistente voluta da Carlo Magno nel 781, di ritorno da Roma, lungo la Strada Francigena.

San Galgano

Abbazia S. Galgano

L’Abbazia di San Galgano si trova nel comune di Chiusdino (SI) e la sua realizzazione, iniziata nel 1218, si deve all’opera dei monaci cistercensi che ne fecero, alla metà del XIII secolo, la più potente fondazione cistercense in Toscana. Il complesso monastico, da visitare unitamente al vicino Eremo di Montesiepi,  è celebre in tutto il mondo per la particolarità della sua struttura attuale  priva del tetto sovrastante e come uno degli esempi più significativi di architettura gotico-cistercense italiana.

La terza abbazia, quella di Monte Oliveto Maggiore è situata all’interno del comune di Asciano (SI) su un’altura che si affaccia sulle Crete Senesi. Venne fondata nel 1313 da Giovanni Tolomei, professore di diritto appartenente a una importante famiglia senese che, divenuto monaco, entrò a far parte dell’ordine dei benedettini con il nome di Berardo. Al suo interno racchiude ancora oggi preziose opere d’arte, una biblioteca con numerosi volumi antichi e pergamene ed un  laboratorio di restauro di libri antichi.

Abbazia S. Salvatore - interno cattedrale

Abbazia di San Salvatore – Interno

L’Abbazia di San Salvatore è l’edificio sacro che dà il nome al comune di Abbadia San Salvatore (SI).
Fonti documentali ne collocano l’edificazione intorno alla metà del 700 d.c. per volontà del duca longobardo Ratchis.
Questa Abbazia ebbe il momento di maggiore splendore dal X al XII secolo ovvero durante il periodo di maggiore  transito dei pellegrini diretti a Roma sulla sottostante via Francigena.
Per approfondimenti:
Itinerari turistico culturali in Toscana;
Sito ufficiale dell’Abbazia del S.S. Salvatore;
Sito ufficiale dell’Abbazia di Monte Oliveto Maggiore;
Sito ufficiale dell’Abbazia di S. Antimo;
Comune di Chiusdino-VISITA ABBAZIA DI SAN GALGANO – ORARI DI APERTURA E PREZZI.

ACQUE  TERMALI
La Toscana, terra sulfurea di antichi vulcani, è ricca di piccole e grandi sorgenti termali circondate da splendidi paesaggi. Tra le tante, note e meno note, ve ne segnaliamo alcune all’aperto in cui immergersi gratuitamente e raggiungibili senza percorrere distanze eccessive dal campeggio:

Il Fosso Bianco di Bagni San Filippo;
Terme libere di Bagno Vignoni;
Terme libere di Petriolo;
Le Cascate del Mulino di Saturnia

petriolo-springs

PARCHI, RISERVE E GIARDINI

Dal punto di vista naturalistico e culturale numerose sono le escursioni possibili fra  borghi, riserve naturali e giardini all’aperto:
La Riserva Naturale di Monte Labbro ed il Parco Faunistico del Monte Amiata;
Alta Valle dell’Albegna, Riserve Naturali di Pescinello e Bosco Rocconi ;
Parco Regionale della Maremma;
La Riserva Naturale di Poggio all’Olmo ;
Il Parco artistico naturale e culturale della Val D’Orcia;
Riserva Naturale della Diaccia Botrona;
Il Giardino di Daniel Spoerri ;
Il Giardino dei Tarocchi .

Gorges of Albegna river

MUSEI

Concludiamo infine con un rimando ai principali sistemi museali del territorio con l’invito a consultarne i siti per verificare ubicazione delle singole strutture, orari di apertura ed eventi in programmazione:
Musei di Maremma – Il Monte Amiata e la sua rete museale;
Fondazione Musei Senesi .

News

Offerte